BATH ON THE RIVER – Storie e Politiche dal territorio di Bagno a Ripoli

Toggle Bar

Matteo Vannucci: da Bagno a Ripoli al Motomondiale

A Osteria Nuova sale la febbre per Teino#91, diciassette anni e un curriculum di tutto rispetto.

Matteo Vanucci moto

Fin da ragazzino ha cominciato a mietere successi con le minimoto: nel 2015 campione toscano Categoria Open A e 2° classificato Trofeo Italia UISP cat. Primavera. Nel 2016 3° classificato Trofeo Simoncelli cat. Junior B. Nel 2017 campione italiano minimoto cat. Open A con una gara di anticipo, vincitore del Trofeo Simoncelli cat. Open A, campione toscano cat. Open A; 2° classificato nel campionato europeo cat. Open, a parità di punteggio col primo classificato.

Nel 2018 passa alle moto “vere”, ma la musica non cambia, vincendo senza discussioni il Trofeo Yamaha R125.

Nel 2019 partecipa al Trofeo Yamaha R3 Coppa Italia, distinguendosi con una pole al Circuito del Mugello stabilendo il record di categoria della pista col tempo di 2’05”554.

Matteo Vanucci 2020 podio

Quest’anno, nonostante le difficoltà che hanno coinvolto anche le competizioni sportive, si è aggiudicato il Trofeo Yamaha R3 Coppa Italia con progetto BluCru per portare i migliori piloti al Campionato Mondiale. Vittoria che acquista un valore ancora maggiore tenendo conto che Matteo è entrato in competizione a partire dalla terza gara. Ciò nonostante 3 limpide vittorie e un secondo posto gli hanno permesso di vincere il Trofeo con 4 punti di distacco dal secondo classificato.

Adesso si aprono per lui le porte del Motomondiale, ma non è tutto così scontato. Se non si troveranno le adeguate sponsorizzazioni, la crescita sportiva di Matteo non potrà avere l’esito che il suo talento merita. 

Politiche

Facebook