BATH ON THE RIVER – Storie e Politiche dal territorio di Bagno a Ripoli

Toggle Bar

Variante di Vallina: Anas approva il progetto

Un investimento complessivo di 55 milioni di euro per il doppio ponte sull'Arno, con la funzione di creare una circonvallazione per l'abitato di Vallina, e connettere la provinciale di Rosano con la statale 67 in riva destra d'Arno.

Vallina doppioponteIL PROGETTO VINCITORE DEL CONCORSO PER IL DOPPIO PONTE DI VALLINA

Il Consiglio di Amministrazione dell'Anas ha approvato il progetto definitivo relativo alla variante all'abitato di Vallina. Il progetto, per uno sviluppo complessivo di 1,2 km, prevede la realizzazione di un nuovo tratto in variante alla strada provinciale 34 per Rosano ed il collegamento tra la stessa provinciale e la strada statale 67 "Tosco Romagnola" (quella in riva destra nel comune di Fiesole) con due nuovi ponti sul fiume Arno – dello sviluppo di 280 e 220 metri – ed una rotatoria in localita' Grignano.

I ponti sono stati progettati da un team di architetti, ingegneri e paesaggisti: Francis Soler - VP & Green Ingegnierie - Michel Desvigne - Architectures Francis Soler SA, vincitori del Concorso di Progettazione "Il tunnel, il ponte e la storia" organizzato da Anas nel 2005, che ha visto una larga partecipazione a livello internazionale.

Il nuovo assetto viario consentira' al traffico di lunga percorrenza di evitare il centro abitato di Vallina, transitando sul lato opposto dell'ansa dell'Arno, per poi ricongiungersi al tracciato all'altezza dell'area industriale dello Stelli, nonche' di creare un collegamento per lo smistamento dei flussi di traffico tra la strada statale e la provinciale.

Completata l'acquisizione delle autorizzazioni degli Enti competenti, Anas procedera' allo sviluppo della progettazione esecutiva e all'appalto dell'opera.

Vallina doppioponteIL LUNGO VIADOTTO CON IL DOPPIO ATTRAVERSAMENTO DEL FIUME E, SULLA DESTRA, UNA SEZIONE DEL PROGETTO VINCITORE

A QUESTO LINK la storia del doppio ponte di Vallina, e qualche considerazione su pro e contro.

La Newsletter

 

 

Oldies but Goldies

Facebook