San Donato in Collina

AretinaProsegue il viaggio nella toponomastica di Bagno a Ripoli. Stavolta Michele Turchi ci accompagna lungo la Strada Regia Aretina Nuova, dal "Borgo del Bagno" fino a San Donato in Collina, con tappa in ogni osteria, da Meo al Camicia fino a quella Nuova. 

vicelli ponte romanoLungo il borro di Vicelli, quasi alla confluenza con l'Isone, esiste un antico ponte ritenuto "romano", che sarà sepolto dalle terre di scavo per la realizzazione della terza corsia autostradale da Firenze Sud ad Incisa. Silvano Guerrini ricorda come il ponte, e il basolato residuo della vecchia strada aretina, meriterebbero invece attenzione.

Il tabernacolo di VicelliQuando i porti non si chiudevano, sui confini si gettavano ponti e a protezione si metteva anche un'immagine della Madonna. Accadde sul ponte di Vicelli, dove si trova il tabernacolo più importante e meglio documentato della zona. Da troppo tempo «guasto dall’ingiuria del tempo e de malviventi» avrebbe urgente bisogno di un intervento di restauro. Ma, come scrive Michele Turchi, "forse la nostra fretta non lo rende meritevole di una tale attenzione."

Il ponte e tabernacolo di VicelliNella valle tra il colle dell’Apparita e il valico di San Donato è conservato il primo ponte medievale di pietra documentato nel territorio fiorentino. La struttura dell'arco oggi ha bisogno di restauri, essendo tutta la volta attraversata da una crepa, mentre gli imponenti cantieri per la realizzazione della terza corsia autostradale minacciano ancor più la sua conservazione.