Rosano

ROSANO ponte«Per la vecchia barca che da anni compie il traghetto dell'Arno sotto il superbo nome di "nave di Rosano", è giunto il triste momento di andare a riposo. Dopo più di mezzo secolo d'attesa, le ampie zone di Rignano e del Chianti da una parte, di Pontassieve e del Mugello dall'altra, hanno trovato un adeguato legame: un ponte magnifico, uno dei più belli che, attraversando l'Arno, unisce oggi le due rive...».

pesca rosanoEugenio Bini ha raccontato su Valdarno Post quelle che definisce “veri e propri gioielli dell’agricoltura”: le pesche di Rosano nelle loro varietà, dalle cotogne fino alle spicche gialle e bianche. Varietà autoctone, sempre più a rischio estinzione, di cui si stanno occupando anche Regione Toscana e Arsia a tutela della biodiversità.

CroceUna lezione di storia dell'arte in pochi chilometri quadrati. Quattro Crocefissi raccontati da Michele Turchi, dal Christus triumphans dell'abbazia di Rosano al Christus patiens di Santo Stefano a Paterno, di San Quirico e di San Giorgio a Ruballa.

piramide-del-sasso-INTROLe piramidi, per qualche oscura ragione, esercitano sempre un grande fascino. Non solo quelle egizie della piana di Giza, ma anche quelle più insignificanti o meno note. Come quelle di Bagno a Ripoli. Sì, perché anche il nostro territorio ha le sue piramidi, e più d’una, per giunta.

Vittoria Valacchi e la zia Elena CecchiniDopo l'omaggio a Gino Bartali, altri "Giusti fra le Nazioni" per il nostro territorio (stavolta siamo a San Prugnano, nel comune di Rignano sull'Arno): Vittoria Valacchi e sua zia Elena Cecchini sono state insignite di questo prestigioso riconoscimento da Yad Vashem, l’Ente nazionale isrealiano per la Memoria della Shoah.